rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

L'assalto al concessionario per rubare un'auto da 100mila euro e l'antifurto dimenticato

La polizia ha recuperato in un parcheggio a Quarto Oggiaro un'Alfa Romeo Stelvio rubata durante una spaccata in concessionaria a Monza

Un'auto rubata in strada da usare come "ariete" per sfondare la vetrata del concessionario e portare via un'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio del valore di circa 100mila euro. E poi quell'errore fatale - l'antifurto satellitare dimenticato - che ha permesso poco dopo ai poliziotti di rintracciare il bolide rubato poco prima.

Non sono bastati quei venti chilometri percorsi a bordo del mezzo rubato ad allontanare i sospetti dopo il furto portato a termine venerdì sera, ai danni della concessionaria Ellemotors a Monza: grazie a una attività di raccordo operativo tra Questure, il segnale dell'antifurto satellitare ha condotto i poliziotti fino a Quarto Oggiaro. All'interno di un parcheggio nel quartiere periferico del capoluogo lombardo gli agenti milanesi hanno rintracciato il veicolo che è stato quindi recuperato e restituito alla concessionaria. 

Il mezzo utilizzato dai malviventi come auto-ariete invece è una Fiat Cinquecento, anche questa rubata, a Monza, in via Vecellio, ai danni di una donna che poi ha sporto regolare denuncia per il furto. Il mezzo in seguito alla spaccata era stato abbandonato. Ora sono in corso le indagini sul furto per l'individuazione dei responsabili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assalto al concessionario per rubare un'auto da 100mila euro e l'antifurto dimenticato

MonzaToday è in caricamento