Tentano di rubare scooter dal deposito giudiziario, ma fanno scattare l'allarme: presi

Nei guai due italiani di 55 e 57 anni e un cittadino romeno di 24

Immagine repertorio

Stavano cercando di rubare alcuni motorini da un deposito di custodia giudiziaria del Tribunale di Milano. Risultato? Le manette con l’accusa di furto. È successo l’altro giorno nel deposito di custodia giudiziaria del Tribunale di Milano, situato in via Fiume a Limbiate; nei guai due italiani di 57 e 55 anni, già noti alla giustizia, e un cittadino romeno incensurato di 24 anni.

I tre — come riferito dai carabinieri della compagnia di Desio — hanno fatto scattare l’allarme e sono intervenuti i militari che hanno sorpreso il trio mentre stava ancora caricando i motorini su un furgone. Uno di loro ha cercato di scappare, ma è stato tutto inutile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento