Dipendente ruba nel supermercato in cui lavora

Emergono nuovi dettagli sul furto di sabato scorso all'Esselunga di via Buonarroti. Il dipendente, secondo quanto trapelato, avrebbe già sperimentato la "tecnica" per due volte

L'Esselunga di via Buonarroti

A Monza è stato arrestato un ladro all’interno del supermercato Esselunga di via Buonarroti, un dipendente dello stesso store. Non sarebbero quindi i soliti ragazzini che rubano al supermercato, ma un dipendente che avrebbe studiato accuratamente il suo piano d’azione. Infatti l’uomo, di 36 anni, aveva escogitato una tecnica che pare avesse già funzionato due volte, ma alla terza si è ritrovato davanti gli agenti del commissariato di polizia di Monza.

Il dipendente prelevava la refurtiva durante il suo turno di lavoro, toglieva la placca antitaccheggio e la nascondeva all’interno dello stesso supermercato. Una volta finito il turno, timbrava il cartellino, recuperava la merce e poi la portava verso casa sua.

Sabato sera, poco dopo le nove di sera, avrebbeperò alzato un po’ troppo la posta in palio. E all’uscita dello store si sarebbe trovato davanti gli agenti della pulizia che lo avrebbero colto con circa 115 euro di refurtiva. Subito sarebbe scattata la denuncia per furto aggravato che forse sarà seguita da un licenziamento per giusta causa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento