Furto di superalcolici all'Esselunga, ladro arrestato con 200 euro di gin e rum nella borsa

L'intervento della polizia di Stato nel supermercato di via Buonarroti venerdì sera

Immagine di repertorio

E' entrato nel supermercato e si è diretto al reparto dei superalcolici. Qui ha scelto accuratamente la "spesa" da fare, senza avere però la minima intenzione di pagarla.

Un ladro di 41 anni, italiano, pregiudicato, è stato arrestato nella sereta di venerdì a Monza, all'interno del punto vendita Esselunga di via Buonarroti. L'uomo ha prelevato dagli scaffali sei bottiglie di gin e sette di rum e le ha nascoste all'interno di una borsa di plastica rigida poi è uscito, cercando di allontanarsi passando per una delle casse chiuse. A bloccarlo è stato un addetto alla vigilanza che ha chiesto l'intervento di una volante della Questura di Monza.

I poliziotti hanno bloccato il 41enne e lo hanno arrestato per furto aggravato. La spesa "non pagata" ammonta a un valore di circa 200 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento