Spesa senza pagare all'Esselunga, ladro 19enne arrestato

L'intervento della polizia di Stato gioedì sera intorno alle 19 in via Buonarroti

Un altro furto è avvenuto giovedì sera all'Esselunga di via Buonarroti. Intorno alle 19 i poliziotti del commissariato di Monza sono dovuti intervenire nel punto vendita per fermare un ladro 19enne che aveva appena tentato di oltrepassare la barriera delle casse senza pagare e aveva opposto resistenza all'addetto alla sorveglianza che aveva provato a fermarlo.

Il giovane, italiano, classe 1998, con precedenti per rissa e lesioni, aveva fatto la spesa, scegliendo tra gli scaffali prodotti e generi alimentari per un importo di circa 40 euro. Anzichè deporre gli articoli nel carrello però il ragazzo aveva occultato la merce addosso, nascondendola tra i vestiti. Notato dall'addetto alla sorveglianza del punto vendita, il ladro 19enne è stato fermato dopo aver oltrepassato la barriera delle casse. Il giovane, come se niente fosse, aveva pagato soltanto uno degli articoli.

Per assicurarsi la fuga il 19enne ha tentato di opporre resistenza e nel supermercato monzese è intervenuta una volante della polizia di Stato che ha arrestato il giovane per rapina impropria. Venerdì mattina in sede di direttissima l'arresto è stato convalidato e il 19enne, residente a Monza, è stato condannato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento