Cronaca Lissone / Via Giovannino Guareschi, 18

Spesa pazza all'Esselunga di Lissone: bergamasco arrestato

Aveva riempito il carrello di prodotti di non prima necessità per un valore di oltre 600 euro e aveva tentato di passare la barriera delle casse senza pagare

In trasferta per fare spese pazze in Brianza.

Un bergamasco di 62 anni è stato arrestato per furto a Lissone dai carabinieri dopo essere stato pizzicato a rubare da un supermercato merce per oltre 600 euro.

Il fatto è avvenuto all'Esselunga di via Generale Giardino domenica mattina. L'uomo aveva riempito il carrello con svariati prodotti che non erano generi di prima necessità: una volta terminata la sua "spesa" ha provato a farla franca allontanandosi senza pagare.

Quando l'uomo ha superato la barriera delle casse i dipendenti hanno lanciato l'allarme e sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia di Desio che hanno arrestato l'uomo in flagranza di reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesa pazza all'Esselunga di Lissone: bergamasco arrestato

MonzaToday è in caricamento