Rubano all'Esselunga e mandano in ospedale la guardia: arrestato minorenne

L'episodio giovedì pomeriggio a Vimercate. In manette un sedicenne albanese, studente, di Cornate d'Adda. Indagini per rintracciare i complici

Hanno rubato merce per cinquanta euro dagli scaffali del supermercato Esselunga di Vimercate e hanno aggredito l'addetto alla vigilanza intervenuto per bloccare i ladruncoli. E' successo nel pomeriggio di giovedì quando tre ragazzi subito dopo aver messo a segno un furto ed essere stati scoperti, hanno tentato la fuga. 

Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della compagnia di Vimercate che hanno inseguito e bloccato uno dei ladri, uno studente albanese di sedici anni residente Cornate d'Adda. 

Il vigilante ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale a Vimercate con una prognosi di sette giorni per un trauma cranico non commotivo e una distorsione cervicale. Il giovane è finito in manette per rapina ed è stato condotto in carcera a Milano al Beccaria. Sono in corso le indagini per rintracciare gli altri due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento