Si rifanno il guardaroba rubando al supermercato: fidanzati in arresto

E' accaduto a Giussano

Foto repertorio

Lui, un cittadino marocchino di 47 anni. Lei, una cittadina ucraina di 34. La coppia di Giussano ha pensato di rifarsi il guardaroba rubando trecento euro di vestiti al Carrefour dietro casa. Pantaloni, camicie, maglioni: un carrello pieno di abiti.

I due – sabato pomeriggio poco prima dell’orario di chiusura - erano stati abilissimi a trafugare e nascondere il bottino. Un po’ meno, nello staccare le placche di sicurezza. Così, appena sono usciti dalle casse senza pagare, il sistema di sicurezza ha fatto scattare l’allarme.

La coppia si è ritrovata circondata dalla vigilanza e poi dai carabinieri di Seregno, che li hanno arrestati per furto. La merce è stata restituita al centro commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento