Furto al "Gigante" di Cesano Maderno: marocchino in manette per rapina

Aveva nascosto nello zaino merce per 100 euro e quando l'addetto alla sicurezza ha provato a fermarlo l'ha aggredito, cercando di fuggire

E' successo a Cesano Maderno

Ha fatto la spesa senza pagare, stipando di nascosto la merce nello zaino che portava in spalla.

Il ladro è un marocchino di 28 anni con precedenti alle spalle che domenica sera ha pensato bene di andare a rifornirsi al Gigante di Cesano Maderno senza preoccuparsi di pagare. 

Tra le corsie del supermercato di via Monteverdi però il ragazzo non è passato inosservato. 

La vigilanza si è accorta di quanto il giovane stava facendo e al momento di uscire, quando ha provato a superare senza pagare la barriera delle casse, l'addetto alla sicurezza è intervenuto.

Il 28enne sosteneva di non aver comprato nulla e per evitare un controllo ha aggredito il vigilante che provava a bloccarlo, colpendolo. 

Solo l'intervento dei carabinieri della stazione cittadina ha permesso di far rientrare la situazione. Gli uomini in divisa lo hanno fermato mentre tentava la fuga e così l'hanno arrestato per rapina.

Nello zaino aveva 100 euro di merce rubata stipata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento