Cronaca San Donato / Viale delle Industrie

Commerciante e ladro acrobata, primo furto al Centro Ingrosso Cina

L'arresto

Primo furto al Centro Ingrosso Cina di Agrate Brianza.

All'alba di venrdì i carabinieri della compagnia di Vimercate hanno arrestato all'interno del centro commerciale all'ingrosso cinese inaugurato lo scorso 1 dicembre un ladro dopo un inseguimento all'interno della galleria tra i negozi.

In manette è finito un marocchino di 29 anni residente ad Asti, nullafacente, pregiudicato: il ladro acrobata, espertissimo conoscitore delle tecniche del parkour, per tentare di sfuggire alla cattura dei militari ha scavalcato pareti alte oltre tre metri, riuscendo addirittura a salire su un ponteggio all'altezza del soffitto, a quattro metri da terra dal quale si è anche lasciato cadere. La fuga del ladro è terminata quando i carabinieri, giocando d'astuzia, l'hanno fatto "stancare" e poi bloccato in un'area, comunicante con l'esterno dal quale non aveva alcuna via di scampo.

L'uomo, insieme ad alcuni complici che erano riusciti a fuggire, aveva trasferito una quarantina di sacchi contenenti numerosi capi di abbigliamento del valore complessivo di 15.000 euro circa da due negozi del centro portandoli all’esterno e posizionandoli sul pianerottolo di una scala esterna, pronti per essere caricati su un furgone.

Lo stesso marocchino 29enne, commerciante titolare di partita Iva, il giorno prima aveva fatto visita al Centro Ingrosso Cina durante l'orario di apertura al pubblico per un sopralluogo prima del furto, durante il quale oltre a scegliere la merce su cui mettere le mani aveva anche aperto una finestra che gli avrebbe permesso il giorno successivo di entrare nei locali.

Per il 29enne sono scattate le manette per tentato furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commerciante e ladro acrobata, primo furto al Centro Ingrosso Cina

MonzaToday è in caricamento