Fermano un furgone in strada e lo rubano: dentro c'erano 500 Ipad

E' successo a Cesano Maderno: rapina da set cinematografico. Un'auto ferma un furgone con la scusa del portellone aperto, ma non era vero

Più di cinquecento Ipad sono stati rubati a Cesano Maderno lunedì mattina. Erano trasportati da un furgone sulla tangenzialina verso Desio, dopo essere stati caricati a Senago. Secondo il racconto del guidatore del furgone, che ha sporto denuncia, un'automobile da dietro ha azionato i fari abbaglianti. Pensando che fosse successo qualcosa, il conducente ha accostato e dall'auto gli hanno spiegato che aveva il portellone posteriore semiaperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è sceso a verificare ma nel frattempo uno degli occupanti dell'auto gli ha puntato un coltello, poi è salito sul furgone ed è partito a tutta velocità. I tablet rubati sono in tutto 513, per un valore che sfiora i 250 mila euro. Ora indagano i carabinieri di Cesano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento