Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Tre giovanissimi sorpresi a smontare uno scooter in un condominio

Lunedì sera sono stati visti a Senago da un carabiniere libero dal servizio: una pattuglia è intervenuta e li ha arrestati. Tra loro anche un minorenne

Tentato furto aggravato.

Con questa accusa tre giovanissimi sono finiti nei guai lunedì sera a Senago.

In via Groane 4 due ragazzi di 19 anni del milanese e un pregiudicato 17enne di Limbiate sono stati sorpresi all'interno di un cortile condominiale ad armeggiare con un motorino parcheggiato.

In quel momento per caso è passato di lì un carabiniere della compagnia di Desio libero dal servizio. L'uomo ha visto i giovani in atteggiamento sospetto e ha compreso le reali intenzioni dei tre.

Immediatamente è partita la segnalazione ai colleghi di pattuglia che lo hanno raggiunto nei pressi del condominio e lo hanno aiutato a bloccare i tre.

Intanto i ragazzi avevano continuato ad agire indisturbati nel buio ed erano quasi a metà dell'opera quando gli uomini in divisa sono giunti sul posto: avevano già tagliato la catena allo scooter di proprietà di un residente del palazzo e stavano smontando il blocchetto di accensione.

Le forze dell'ordine li hanno accerchiati e bloccati, rendendo inutile il loro maldestro tentativo di fuga.

I tre sono stati perquisiti e addosso a loro i carabinieri hanno trovato arnesi atti allo scasso e un seghetto con il manico di legno che usavano per tagliare le catene e i lucchetti ai mezzi.

Per loro è scattato l'arresto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giovanissimi sorpresi a smontare uno scooter in un condominio

MonzaToday è in caricamento