Ladri fanno razzia nel night club chiuso per sfruttamento della prostituzione, 4 denunce

Scoperti e denunciati. Il tentato furto al night club Smeraldo di Varedo

Repertorio

Sono entrati nel night Smeraldo, il locale chiuso dai carabinieri per sfruttamento della prostituzione nell'ambito di un'indagine chiusa poche settimane fa, per rubare. Mercoledì nel tardo pomeriggio i militari della compagnia di Desio hanno sorpreso quattro persone e le hanno denunciate per tentato furto.

Avevano forzato le porte del locale, al quale erano stati posti i sigilli, e poi stavano caricando su un furgone cibi e bevande raffinati. Sul furgone sono state scoperte 120 bottiglie di champagne, una cinquantina di scatoloni con dentro cibarie, e alcuni mobili e suppellettili. 

Il ristorante e night Smeraldo, aperto una decina di anni fa, è stato chiuso dopo l'indagine iniziata grazie  alla denuncia di una giovane donna, violentata e picchiata. In sette sono stati arrestati per associazione a delinquere e sfruttamento della prostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento