Ruba abiti all'Oviesse, nello zaino insieme ai vestiti nasconde anche la droga

Nei guai un ragazzo di 19 anni di Monza. Il furto nella tarda mattinata di domenica in centro

Quando i poliziotti sono arrivati in via Passerini domenica mattina credevano di avere a che fare con un ladro di vestiti ma durante la perquisizione, nello zaino del piccolo malvivente, hanno scoperto il resto.

Nei guai a Monza è finito un 19enne italiano, I.K., che è tornato a casa con una doppia denuncia. La richiesta di intervento al commissariato di Polizia di Stato è arrivata nella tarda mattina quando l'addetto alla vigilanza dell'Oviesse ha sorpreso un giovane mentre rubava diversi capi di abbigliamento privandoli delle placche antitaccheggio. La merce selezionata era stata occultata all'interno di uno zainetto che i poliziotti, una volta arrivati sul posto, hanno perquisito. 

All'interno dello zaino il 19enne nascondeva 13 dosi di marijuana già confezionate pronte per essere spacciate. Per il ragazzo è scattata una doppia denuncia per furto e per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento