Cronaca Lissone

Si rifà il guardaroba all’Oviesse ma esce senza pagare: picchia i vigilantes e i carabinieri

L'arresto a Lissone

Aveva rinnovato il guardaroba all’Oviesse di via Assunta, a Lissone. Ma, quando si è trovato di fronte alle casse, aveva cambiato strada, puntando verso l’uscita senza acquisti. Alle guardie della sicurezza però non è sfuggito che l’uomo aveva nascosto in un sacco pantaloni, magliette, camicie, calze, canottiere per un valore di circa 300 euro. Così, si sono messi all’inseguimento.

Quando è stato raggiunto, l’uomo ha malmenato i vigilantes, e poi pure i carabinieri giunti a dare una mano. Il 32enne, marocchino, senza fissa dimora, giovedì pomeriggio verso le sedici è stato arrestato per rapina impropria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rifà il guardaroba all’Oviesse ma esce senza pagare: picchia i vigilantes e i carabinieri

MonzaToday è in caricamento