Colpo grosso in pelletteria: banditi sfondano la vetrina e fuggono con 6mila euro di borse

I malviventi hanno colpito la vetrina con colpi di mazza e di piede di porco e sono fuggiti con un bottino del valore di seimila euro

Scarpe di alta moda, capi di abbigliamento di lusso, oggetti con griffe prestigiose. Colpo grosso alla pelletteria «Menini» di via Cadore: la via della moda di Seregno. Il bottino ammonta a seimila euro. Ingenti anche i danni al negozio.

I malviventi non hanno esitato a colpire la vetrina con colpi di mazza e di piede di porco. Solo in questo modo – e non senza una grande fatica e un forte baccano – sono riusciti a far crollare il vetro antiproiettile, finito in mille schegge.

Pochissimi i minuti a disposizione dei banditi per fare razzia, prima che entrasse in funzione l’allarme e arrivassero i carabinieri. Eppure, in pochissimo tempo sono riusciti a portare via ben trentasei oggetti di lusso: borse e valigie di pelle, e capi di piccola pelletteria marchiati Piero Guidi, Obag, Mandarina Duck, Delsey, Nava, Piquadro, i più desiderati dai clienti.

I primi a dare l’allarme sono stati i titolari del negozio, che vivono al piano di sopra. I carabinieri, giunti rapidamente sul posto, hanno ritrovato una mazza, un piede di porco e altri arnesi da scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento