Rubano rame, cinque arresti a Monza e Limbiate

Il gruppo stava stoccando il rame, rubato in un cimitero del Vicentino, in un magazzino di Monza

Cinque arresti

Cinque persone sono state arrestate per un furto di rame. Tre romeni sono accusati di essere gli autori materiali, due italiani sarebbero invece i ricettatori. La polizia ha scoperto i tre romeni mentre stoccavano il rame in un magazzino di Monza: si tratta di Laurentiu S.C., 25 anni, residente nel Trevigiano così come Iulian C.C., 24 anni. Il terzo, il 48enne I.C., risiede invece in provincia di Como.

I due sospetti ricettatori, invece, risiedono a Limbiate: uno dei due, G.T., ha 47 anni ed è incensurato. L'altro, L.A., 43enne, ha precedenti.

Il furto è avvenuto al cimitero di Torri di Quartesolo, in provincia di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento