Furto di rame a una cabina dell'Enel di Brugherio: due arresti

E' successo giovedì pomeriggio: un passante si è accorto che c'erano due malintenzionati che stavano caricando rame su una macchina

Erano a metà dell’opera, avevano già caricato sulla loro autovettura 13 kg di rame, per un valore commerciale pari a circa 1.500 euro quando sono stati sorpresi dagli uomini della Polizia Locale e dai carabinieri di Brugherio.

Si tratta di due uomini di 36 e 37 anni di Sesto San Giovanni, entrambi disoccupati di cui il più piccolo già noto alle forze dell’ordine per precedenti contro il patrimonio, beccati in flagranza di reato dagli uomini delle forze dell’ordine.

L’accusa che ha fatto scattare le manette per i due malviventi è tentato furto.

I ladri sono stati sorpresi a portar via rame da una cabina ENEL di via Bermina da un passante nelle prime ore del pomeriggio di giovedì ed è scattata la segnalazione.

Sono stati beccati con le mani nel sacco e la refurtiva è stata riconsegnata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento