menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ultimo incidente provocato prima dell'arresto

L'ultimo incidente provocato prima dell'arresto

Ruba cavi di rame lungo la ferrovia e poi fugge: folle inseguimento

Sabato mattina i carabinieri di Merate hanno arrestato a Usmate Velate al termine di un inseguimento un romeno che dopo aver rubato cavi di rame lungo la linea Milano-Lecco-Sondrio è fuggito provocando anche due incidenti

Un furto record di cavi di rame lungo la linea ferroviaria Milano-Lecco-Sondrio e un inseguimento da film per la Brianza che da Merate è terminato a Usmate Velate con due incidenti e alcune persone rimaste ferite.

E' accaduto sabato mattina alle 7 quando 3 mila e 600 metri di cavi di alimentazione elettrica sono stati rubati tra le stazioni di Carnate e Osnago. A dare l'allarme è stato il personale delle Ferrovie che ha anche segnalato la presenza sul posto di un Fiat Ducato bianco.

Mentre diversi complici sono riusciti a lasciare il luogo del furto e far perdere le proprie tracce il ladro a bordo del mezzo è stato intercettato da una pattuglia dei carabinieri di Merate.

A Lomagna è iniziato un inseguimento che è terminato solo a Usmate Velate dove il furgone in fuga si è scontrato contro un Fiat Fiorino rosso.

Il mezzo ha causato l'incidente viaggiando senza controllo nel tentativo di seminare i carabinieri.

Per fortuna le persone rimaste ferite durante l'impatto ha riportato solo lievi ferite.

Il ladro nonostante l'incidente non si è arreso ma ha tentato di fuggire a piedi.

L'uomo però è stato catturato e arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

  • social

    Festa del Gatto, dove adottare un felino a Monza

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento