Cronaca

Ruspa rubata in Valassina, recuperata su un camion lungo la statale

Il camion su cui era stato caricato il mezzo da lavoro è stato intercettato dagli agenti della polizia stradale di Monza e Brianza e fatto fermare ma l'uomo al volante è riuscito a scappare

Una ruspa "prelevata" da un cantiere fermo lungo la Valassina e caricata su un autoarticolato che poi si è rimesso in marcia, verso Milano. La tempestiva segnalazione giunta alla centra operativa della polizia stradale di Monza e Brianz domenica sera ha permesso agli agenti di individuare il presunto camion con a bordo il bottino. L'escavatore - del valore di circa 100mila euro - era stato rubato a Verano Brianza. 

Il mezzo pesante su cui era stato caricato è stato invece intercettato all'altezza di Lissone lungo le corso della statale che portano verso Milano. Quando i poliziotti hanno intimato l'alt al conducente, l'uomo al volante ha rallentato e accostato nella corsia di emergenza. Ancora prima che il camion si fermasse completamente però l'autista è sceso giù dalla cabina e ha iniziato a correre, attraversando le corsie della superstrada incurante dei veicoli in transito. L'uomo è riuscito così a scappare e a far perdere le proprie tracce ma a bordo del camion gli agenti hanno trovato della documentazione su cui ora sono in corso le indagini per risalire agli autori del furto. 

L'escavatore poi è stato restituito al legittimo proprietario.

camione-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruspa rubata in Valassina, recuperata su un camion lungo la statale

MonzaToday è in caricamento