Ruba in una scuola poi minaccia e aggredisce i carabinieri: 20enne in manette

Il furto ai distributori automatici di monete di un istituto professionale di Melzo nella serata di domenica

Scuola - Foto di repertorio

Ha scavalcato la recinzione di una scuola superiore di Melzo, si è introdotto nei locali scolastici e ha forzato i distributori automatici riuscendo a rubare 18 euro in monete.

Poi è uscito indisturbato, è salito in sella a una bicicletta ed è scappato via. Il furto però non è passato inosservato e un residente ha dato l’allarme ai carabinieri. Nei guai è finito un 20enne, residente in provincia di Varese ma di fatto senza fissa dimora che è stato rintracciato in stazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vista delle forze dell'ordine, il ragazzo ha perso il controllo e ha minacciato e aggredito i militari. Anche in auto poi, durante il trasporto in caserma, una volta bloccato, ha continuato a dare in escandescenze, distruggendo anche diversi componenti dell’auto di servizio. In seguito alla direttissima per il 20enne è stato disposto l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento