Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Seregno

Tenta il furto in villa ma una donna lo blocca lanciandogli le forbici

L'uomo è un pregiudicato tossicodipendente evaso dai domiciliari: ha scavalcato la recinzione di una casa a Seregno ma una delle vittime gli ha tenuto testa

Ha avuto abbastanza sangue freddo da ferire e bloccare il suo rapinatore.

La coraggiosa donna è una signora di 58 anni che lunedì pomeriggio quando un uomo a volto coperto e armato di bastone ha scavalcato la recinzione di un giardino si trovava lì con la proprietaria di casa, una sua coetanea.

Le due amiche stavano eseguendo dei lavori di giardinaggio nella villa di una di loro, a Seregno e, nonostante il ladro le abbia colte di sorpresa non si sono fatte intimorire.

Una di loro ha preso le forbici da giardino che si trovavano nel kit che stavano utilizzando e le ha lanciate addosso al malvivente, colpendolo in testa.

Una mira così perfetta che ha ferito l'uomo, impedendogli la fuga fino all'arrivo dei carabinieri.

Il ladro è un pregiudicato di 52 anni, tossicodipendente, fuggito da una comunità mentre si trovava ai domiciliari. 

L'uomo è stato medicato sul posto e poi portato in ospedale per accertamenti: qui i medici lo hanno dimesso con una ferita lacero contusa alla testa e due punti di sutura.

Fuori dall'ospedale lo aspetta il carcere: il ladro è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina aggravata ed evasione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto in villa ma una donna lo blocca lanciandogli le forbici

MonzaToday è in caricamento