Cronaca San Giuseppe / Via Gerolamo Borgazzi

Ruba in una casa, ladro morde il proprietario e tenta la fuga

Ha portato via tutto quello che gli interessava da una abitazione di via Borgazzi e poi si è allontanato ma nel cortile ha incontrato il proprietario che ha provato a fermarlo: il malvivente è stato arrestato

L'arresto giovedì pomeriggio

Ha approfittato dell'assenza del proprietario per introdursi in casa e fare razzia di gioielli, preziosi e dispositivi tecnologici ma non ha calcolato che qualcuno sarebbe potuto arrivare.

Un topo d'appartamento giovedì nel tardo pomeriggio ha colpito una abitazione in via Borgazzi nel capoluogo brianzolo: si è introdotto nell'appartamento forzando la porta di ingresso, ha aperto tutti i mobili alla ricerca di qualcosa da portar via e, una volta trovato il bottino, si è allontanato. In una capiente borsa che aveva con sè ha nascosto due orologi, collane, un tablet, dei telefoni cellulari e una telecamera. 

Poi ha abbandonato l'abitazione, allontanandosi. Nel cortile però il ladro ha trovato il proprietario di casa che lo ha subito individuato e ha tentato di fermarlo. Il malvivente, un romeno di 46 anni senza lavoro, non si è dato per vinto e ha tentato la fuga. Per guadagnarsi il tempo necessario ad allontanarsi e allentare la presa dell'uomo, il 46enne ha morso il braccio del proprietario e lo ha spinto. 

Intanto una chiamata d'allerta alla centrale operativa dei carabinieri ha fatto arrivare sul posto una pattuglia di militari che hanno fermato e arrestato il ladro.

L'accusa per l'uomo che ora si trova in carcere a Monza è tentata rapina in flagranza. L'intera refurtiva sottratta, del valore di 1100 euro, è stata restituita al proprietario. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in una casa, ladro morde il proprietario e tenta la fuga

MonzaToday è in caricamento