Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Via Montecassino

Entrano nella villetta per rubare: arrestati dentro casa

La polizia ha sorpreso tre topi d'appartamento a scavalcare una recinzione in via Montecassino a Monza e li ha seguiti. Per loro le manette sono scattate nella casa che stavano per svaligiare

Hanno scavalcato la recinzione di una villetta e si sono introdotti in casa ma non sono riusciti a rubare nulla: non hanno fatto in tempo. La polizia li ha visti, seguiti e arrestati prima che potessero mettere le mani su qualcosa che non apparteneva loro.

Il tentativo di furto è stato messo in atto lunedì mattina intorno alle 11 in una villettina di via Montecassino, nel capoluogo brianzolo. Una volante della Polizia di Stato, impegnata in un giro di controllo dell'area, ha notato tre persone scavalcare la recinzione che delimita l'abitazione e sparire dietro le siepi. Immediatamenti gli agenti hanno seguito i tre che intanto avevano già provveduto a forzare l'ingresso e introdursi in casa. 

I poliziotti hanno catturato il primo malvivente fuori dall'abitazione mentre i complici tentavano di nascondersi in casa nella speranza di non essere visti dagli agenti. Le manette sono scattate subito anche per loro, sorpresi dietro una porta.

I ladri sono tre extracomunitari regolari sul territorio: due senegalesi di 19 e 21 anni, quest'ultimo con precedenti specifici alle spalle, e un marocchino di 37 anni.

I malviventi devono rispondere furto in concorso in flagranza di reato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano nella villetta per rubare: arrestati dentro casa

MonzaToday è in caricamento