Cronaca Carnate

"Devi darci dei soldi per il vino" e poi con le pietre in mano lo derubano: arrestati

I fatti in stazione a Carnate. Due uomini sono stati arrestati dai carabinieri

"Devi darci dei soldi per comprare del vino". Questa - in poche parole - la richiesta che due uomini avrabbero rivolto a un uomo incrociato in stazione a Carnate, domenica sera. Alla risposta negativa da parte del malcapitato, i due sarebbero poi assati all'azione, rapinandolo e portandogli via la mountain bike che aveva con sé.

Due uomini, cittadini marocchini di 24 e 30 anni, entrambi con precedenti penali, sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Bernareggio per rapina impropria in concorso. I militari sono intervenuti alla stazione di Carnate in seguito a una richiesta giunta alla centrale operativa alle 18.30 perchè i due dopo aver avvicinato la vittima, anche lui cittadino marocchino 27enne, residente a Robbiate, gli hanno portato via la bicicletta che aveva al seguito. Prima avrebbero chiesto insistemente al 27enne del denaro dicendo che serviva loro per acquistare del vino e poi, impugnando alcune pietre, lo avrebbero strattonato e minacciato per fuggire poi con il bottino.

I due sono stati poi raggiunti e identificati a Bernareggio, in via Risorgimento, e qui arrestati. Si tratta di due pregiudicati entrambi disoccupati che risultano residenti a Sanremo, in Liguria, ma di fatto senza fissa dimora. La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario mentre i due uomini sono stati ristretti nel carcere di Monza a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Devi darci dei soldi per il vino" e poi con le pietre in mano lo derubano: arrestati

MonzaToday è in caricamento