Furto in tabaccheria con una pistola giocattolo: ladri messi in fuga a bastonate

Ora è caccia ai rapinatori

Ha capito che la pistola con cui i rapinatori lo stavano minacciando era un’arma giocattolo. Così il titolare della Tabaccheria Morabito di Corso Milano a Barlassina non ci ha pensato due volte.

Ha impugnato una mazza di legno e ha preso a bastonate i malviventi. Spiazzati da tanta decisione, i banditi – entrambi con il volto nascosto da una sciarpa - sono battuti in ritirata. Uno è scappato, non senza essersi preso parecchie botte. L’altro ha approfittato della confusione ed è riuscito a portare via 150 euro in contanti. I due rapinatori sono riusciti a fuggire: uno aveva contusioni al capo e su tutto il corpo.

Ora i carabinieri della compagnia di Seregno li stanno cercando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento