Gattini finiscono in un tombino: salvati dall'Enpa

I piccolini stanno bene e sono ospiti del Gattile di Monza insieme alla loro mamma: presto potranno essere adottati

Una piccola disavventura conclusasi per il meglio per Bignè, Meringa e Frolla, tre piccoli micetti, e per la loro mamma Olivia. I gattini sono stati recuperati e salvati dall’Enpa da un tombino dove avevano trovato rifugio all’interno di un parcheggio in un residence nei pressi dell’ospedale San Gerardo.

Tutto è cominciato lo scorso venerdì quando una segnalazione giunta alla polizia locale di Monza ha richiesto l’intervento dell’Enpa per la presenza di una gatta e di suoi due, o forse tre, gattini in pessime condizioni nei pressi del Park Residence di via Pergolesi, non lontano dall'ospedale San Gerardo. La gatta, pare, fosse di proprietà di una famiglia che un giorno, inspiegabilmente, l'ha sfrattata di casa. Una vicina si occupava per lo meno di darle del cibo ma, poiché non è sterilizzata, poco dopo ha partorito nel giardino del residence.

L’Enpa si è subito mobilitato per recuperare la famigliola ma le operazioni, che hanno coinvolto prima Sergio Banfi, responsabile della sede operativa ENPA Monza, poi Simone Minichiello, responsabile del nucleo anti maltrattamento dell'ENPA, e infine Milena Rosellini, responsabile delle colonie feline per ENPA Monza, e Anna Fossati, tutrice delle colonie del Parco di Monza, si sono rivelate tutt’altro che semplici.

Alla fine, dentro il tombino, con una torcia, Milena è riuscita a scorgere due testoline pelose. La volontaria si è sdraiata a terra tra le macchine e ha infilato tutto il braccio fino alla spalla e allungando le mani finalmente può prendere prima uno e poi l'altro cucciolo. I due piccoli, insieme alla mamma, sono stati ricoverati al Gattile di Monza in via San Damiano in uno spazio tranquillo e riuniti al terzo cucciolo. I gattini - una femminuccia e un maschietto bianchi e neri come la mamma e un altro maschietto tutto nero - hanno circa tre settimane e saranno allattati ancora per un altro mesetto. Dopo la brutta avventura, la dolce Olivia, mamma esemplare, e i simpaticissimi Bignè, Meringa e Frolla (questi i nomi scelti per loro) si stanno riprendendo alla grande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta terminato lo svezzamento, lei verrà sterilizzata e dopo la vaccinazione, mamma e cuccioli potranno essere adottati. “Questo episodio illustra perfettamente quanto sia fondamentale far sterilizzare i propri animali di casa, unica vera arma per contrastare la nascita di tanti cuccioli indesiderati” spiegano dall’Enpa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento