Cronaca

Tre gattine trovate in uno scatolone nel retro di un negozio: salvate da Enpa e carabinieri

Ad Agrate Brianza

Le tre gattine salvate

Stavano girando tra le corsie di un megastore di Agrate Brianza quando hanno sentito dei flebili miagolii dal retro di un negozio. Dentro uno scatolone c’erano tre minuscoli gattini, sporchi e bisognosi di cure. Ed è scattata una segnalazione al Nucleo Antimaltrattamento dell’ENPA di Monza e Brianza che ha permesso di salvare delle vite. I volontari dell'ENPA una volta giunti sul posto si sono trovati davanti un proprietario poco collaborativo che non intendeva far vedere i gattini e che sosteneva di averli salvati, dopo averli trovati abbandonati vicino alla sua automobile.

Temendo che le condizioni degli animali potessero peggiorare, i volontari hanno contattato i carabinieri di Agrate che sono arrivati con una pattuglia. Nel corso dell’ispezione, i carabinieri, rendendosi conto che i mici erano detenuti in un ambiente non idoneo e con cure insufficienti, hanno stabilito il loro ritiro. I volontari quindi li hanno immediatamente portati al rifugio di Monza, dove sono stati sottoposti a un’accurata visita veterinaria che confermava la giovanissima età (15 giorni), le pessime condizioni generali, il mantello intriso di urina e feci, la cute infiammata in più punti, disidratazione e condizione di sottopeso. Ora i micini - in realtà tre femminucce - sono stati affidati alle cure esperte e amorevoli di una volontaria dell’Asilo dei Cuccioli.

Considerata la loro età e le condizioni tuttora precarie, le gattine, chiamate Lea, Rosy e Minna, non sono in adozione. ENPA ricorda però che in gattile ci sono tanti altri mici già adottabili in cerca di famiglia.

gattine Agrate-FB-77860-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre gattine trovate in uno scatolone nel retro di un negozio: salvate da Enpa e carabinieri

MonzaToday è in caricamento