Niente neve ma gelicidio a Monza e in Brianza: decine di cadute

Diverse le cadute tra i pedoni. Disagi sulle strade e ritardi anche per i treni a causa del ghiaccio

Gelo in strada

Niente neve ma ghiaccio. A "paralizzare" la circolazione e causare disagi agli spostamenti di automobilisti e pendolari venerdì mattina non sono stati candidi fiocchi di neve ma il gelicidio, il fenomeno che i meteorologi definiscono così per via della trasformazione della pioggia in ghiaccio al momento della caduta al suolo. 

Monza e la Brianza sono stati ricoperti da uno strato di ghiaccio che ha determinato problemi a chi si è trovato a percorrere tratti di strada a piedi, cercando di evitare di "pattinare" sulle lastre gelate e scivolare. Molti pedoni sono finiti a terra e sui social cittadini venerdì mattina in tanti hanno lamentato la gestione dell'emergenza, giudicando insufficiente il sale sparso su marciapiedi e strade.

Già giovedì sera però il comune di Monza aveva informato i cittadini della presenza del gelo e raccomandato, soprattutto a chi in auto o a piedi, attenzione e prudenza in strada per il rischio di scivolare: "Raccomandiamo attenzione in strada, che siate a piedi o in auto.
Sono in atto precipitazioni liquide, che toccando le superfici, a temperatura sotto zero, solidificano (gelicidio)" si legge nella nota condivisa sui social. 

A causa dell'emergenza ghiaccio la Centrale Operativa dell'Azienda regionale Emergenza e Urgenza, nella sala del 118 di Milano, sta gestendo in questi istanti 290 schede di soccorso in corso, un numero che è oltre il doppio il range delle normali richieste di intervento. "Areu sta mettendo in campo tutte le azioni possibili per far fronte all'emergenza: potenziamento operatori del Numero Unico 112 e delle Sale operative regionali, reperimento straordinario mezzi aggiuntivi, richiesta di sostegno a Protezione civile e altri Enti" spiegano dal 118. Solo in Brianza nella prima mattinata a Monza, Lazzate, Desio, Vimercate, Agrate Brianza, Varedo e Lissone diverse ambulanze sono state allertate per soccorrere pedoni caduti al suolo. 

Oltre che sulle strade i disagi si sono registrati anche lungo le ferrovie con ritardi e problemi alla circolazione dei treni. Sulle linee Trenord si registrano ritardi fino a trenta minuti. La situazione peggiore sulla Milano-Lecco, dove i ritardi sono saliti fino a settanta minuti a causa di un guasto a un passaggio a livello e treni in partenza in ritardo da Monza. 

twe-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento