L'appello per ritrovare Giada: di lei non si hanno più notizie da lunedì

Giada Vecchi, 16 anni, frequenta l'istituto Bellisario di Inzago. Di lei la famiglia e gli amici non hanno più notizie da inizio settimana. Presentata una denuncia di scomparsa

Di Giada non si hanno più notizie da lunedì, quando è stata accompagnata a scuola, a Inzago. In aula la ragazzina però non è mai entrata e la sua famiglia non ha più avuto alcun contatto con lei da quel momento.

Giada Vecchi, 16 anni, vive a Treviglio e frequenta l'istituto Marisa Bellisario a Inzago, alle porte della Brianza. La famiglia da giorni è in apprensione e preoccupata per la giovane che avrebbe lasciato a casa il suo telefono cellulare, i documenti e i soldi. 

L'appello per rintracciare la ragazzina è partito dai social network dove il papà della ragazza, con il supporto di un legale, ha autorizzato al fine di contribuire alle ricerche, la condivisione di un post con la foto di Giada. "Sembra sia stata avvistata (nei giorni scorsi NdR) presso la stazione ferroviaria di Treviglio che saliva su un treno per Milano. Chiunque la avvisti o ne ha notizie, informi immediatamente la Polizia di Treviglio, 0363313311, senza avvicinarla e senza farsi notare, è in corso una denuncia per scomparsa" spiegano i familiari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento