Dopo la chiusura del Superdì il supermercato riapre: il Gigante salva 34 posti di lavoro

Ufficialmente aperto lo store di via San Benedetto. Il Gruppo ha ricollocato complessivamente 181 dipendenti rimasti disoccupati dopo la chiusura dei supermercati 'Superdì' e 'Iperdì' avvenuta nel settembre 2018

Una nuova insegna per il supermercato di via San Benedetto a Cesano Maderno e un futuro per i 34 dipendenti che a causa della crisi SuperDì avevano perso il posto. Mercoledì ha riaperto i battenti il supermercato trasformato in store de Il Gigante. 

"Oggi è una giornata speciale, una vera festa per la nostra città. Tutti i 34 dipendenti dell'ex Superdì, che rischiavano di rimanere senza lavoro, sono stati riassunti dal Gigante, che oggi apre i battenti raddoppiando la sua presenza in città" ha commentato il Sindaco Maurilio Longhin in occasione dell'inaugurazione del supermercato che ha riaperto dopo i lavori di ristrutturazione dello stabile dell'ex Superdì che aveva chiuso nel 2018 per fallimento.

"Questa inaugurazione - ha proseguito il Sindaco - ha una duplice valenza: quella del taglio del nastro per un'impresa che nasce e quella di una festa per i lavoratori e per le loro famiglie che possono passare un Natale di serenità. È un bel regalo per tutta la nostra comunità ed è un regalo anche per noi che ci abbiamo creduto e non abbiamo mai smesso di cercare una soluzione" ha concluso Longhin.

La struttura è stata completamente rinnovata e tutti i dipendenti sono stati assunti con contratto a tempo indeterminato. È la seconda crisi che viene risolta a Cesano Maderno dopo quella del punto vendita di Binzago che aveva riaperto come Sigma e reintegrato i dipendenti.

"Un altro importante tassello di un intervento tutt'altro che scontato" ha detto Giorgio Panizza, consigliere del gruppo ‘Il Gigante'. La struttura brianzola fa parte dell'azione di 'ricollocazione' che garantirà complessivamente un posto di lavoro a 181 dipendenti rimasti disoccupati dopo la chiusura dei supermercati 'Superdì' e 'Iperdì'. In totale sono sei i supermercati rilevati dal gruppo 'Il Gigante': quello di Cesano Maderno (in via San Benedetto adiacente la Superstrada Milano-Meda), prevede l'impiego di 34 addetti e fa seguito alle riaperture di Trezzano sul Naviglio, Senago e Porto Ceresio. 

"In un momento di instabilità economica, in cui si registrano crisi occupazionali in tutto il Paese e a vari livelli - spiega Giorgio Panizza - crediamo sia importante continuare a investire. Evitiamo a molte famiglie l'incubo di un licenziamento e allo stesso tempo proseguiamo il nostro percorso nel segno della concretezza, dell’innovazione e del legame con il territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giorgio Panizza ricorda che, già a fine settembre, con i lavoratori ex 'Superdì' e 'Iperdì' è stato sottoscritto un contratto di assunzione che "prevede il mantenimento del posto di lavoro alle stesse condizioni economiche del passato, compresa l'ubicazione geografica" e infine sottolinea come anche a Cesano Maderno "preziosa e positiva sia stata la collaborazione con l'Amministrazione comunale,  con le rappresentanze sindacali e la Regione Lombardia" attraverso "un dialogo sereno e costruttivo che ha permesso di raggiungere un risultato di cui 'Il Gigante' va orgoglioso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

  • Coronavirus, a Monza e Brianza 2.462 casi di Covid-19: 100 in più in un giorno

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MonzaToday è in caricamento