rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Monzese muore travolto da una valanga in Iran: era un atleta del Monza Marathon Team

La vittima è Giovanni Ripamonti - 59 anni - abitava a Monza. Era in Iran con il figlio

E' morto, travolto da una valanga, in montagna, mentre faceva quello che più amava. Giovanni Ripamonti, 59 anni, monzese, è deceduto in Iran dopo essere stato sorpreso da una slavina mentre sciava insieme al figlio.

L'uomo, sportivo, istruttore del Cai e informatico di professione si trovava nel Paese insieme al figlio che era partito per l'antica Persia per testare nuove mete per il tour operator specializzato con cui collabora. Insieme a lui anche il padre. Amante delle corse, iscritto al Monza Marathon Team, Giovanni aveva trasmesso la sua passione per lo sport e per la montagna anche al figlio.

Il dramma è avvenuto domenica e nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi in quota per il 59enne monzese non c'è stato nulla da fare. Grande il vuoto che l'uomo ha lasciato anche tra gli amici e i compagni di sport.

“Siamo tutti sconvolti dalla terribile notizia. Ciao Giovanni – si legge sulla pagina Fb di Andrea Galbiati, il presidente del Monza Marathon Team che aggiunge – Sempre sorridente, sempre disponibile, sempre a “faticare” di corsa e sulle tue montagne … Uno di noi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monzese muore travolto da una valanga in Iran: era un atleta del Monza Marathon Team

MonzaToday è in caricamento