Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Trenord: arrestato l'ad Giuseppe Biesuz

Le accuse riguardano una bancarotta ai tempi in cui era amministratore della società Urban Screen

MONZA - La guardia di finanza ha eseguito poco prima di mezzogiorno un ordine di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di Giuseppe Biesuz, ad di Trenord. Lo riferisce l'ANSA. Le accuse, a quanto si apprende, riguardano un'ipotesi di bancarotta della società Urban Screen, di cui Biesuz è stato ad fino al 2008, e non Trenord.  Biesuz era atteso per una conferenza stampa in piazzale Cadorna: i giornalisti erano tutti sul posto quado è stato annunciato che l'incontro era annullato. La notizia giunge nel mezzo del caos sulle linee regionali dovuto, secondo l'azienda, all'introduzione di un nuovo sistema informatico di gestione dei turni. I disagi sono proseguiti anche martedì mattina su molte linee, anche in Brianza: nei giorni scorsi era stata inaugurata la nuova tratta Seregno Saronno.

LE ACCUSE - A  Biesuz  viene contestato di aver distratto e dissipato 685mila euro dal patrimonio aziendale, attraverso false fatturazioni. E' quanto emerge dall'inchiesta coordinata dal pm di Milano Sergio Spadaro e condotta dal comando provinciale della Gdf, che ha portato a una misura cautelare firmata dal gip Vincenzo Tutinelli.

SEREGNO-SARONNO: TRE GIORNI DI CAOS

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord: arrestato l'ad Giuseppe Biesuz

MonzaToday è in caricamento