Non si ferma all'alt, neopatentato inseguito per chilometri: via 32 punti dalla patente

Multa salata e una denuncia

Non si è fermato di fronte ai vigili che gli avevano chiesto di fermarsi. E poi ha costretto gli agenti a inseguirlo per tre chilometri, con tanto di sirene spiegate e lampeggianti.

Un neopatentato di 21 anni, di Meda, lunedì pomeriggio ha subito la sospensione della patente per un anno, la decurtazione di ben 32 punti e una multa di 2mila euro. E’ stato inoltre segnalato alla Procura di Monza per resistenza a pubblico ufficiale.

Al volante di una potente Audi A6, non si è fermato a un posto di blocco in via Santa Margherita, nella frazione di Paina di Giussano. L’auto della polizia locale è stata costretta a inseguirlo fino in via Di Vittorio a Perticato, una frazione di Mariano Comense. Inoltre l’auto sulla quale stava viaggiando il ragazzo è risultata già sottoposta a fermo amministrativo, perché il giorno prima era stato sorpreso a viaggiare senza assicurazione e revisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento