Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Giussano

Aperta la cassaforte: razzia nella notte all’ospedale Borrella di Giussano

Senza farsi notare da medici e infermieri, i ladri sono riusciti ad arraffare 4mila euro: gli incassi per le visite e le prestazioni ambulatoriali dei pazienti

GIUSSANOSono riusciti a fare un buco nella cassaforte: e sono fuggiti via con 4mila euro. E’ successo nella notte all’ospedale Borrella di Giussano. I ladri erano in due, forse in tre. Entrati nel padiglione che ospita il centro prenotazioni, hanno messo fuori uso il sistema d’allarme e quello antincendio.

A quel punto, sono rimasti soli con la cassaforte. Indisturbati, con un flessibile sono riusciti ad aprire un buco nella pesante porta della cassaforte. A quel punto, hanno arraffato soldi per 4mila euro: gli incassi per le visite e le prestazioni ambulatoriali e i ticket versati ogni giorno dai pazienti.

Solo qualche ora dopo gli addetti delle pulizie si sono accorti che la porta dell’ufficio prenotazioni era spalancata e la cassaforte aperta. E hanno dato l’allarme. I ladri sono entrati indisturbati, riuscendo a non farsi notare da medici e infermieri. Hanno mostrato di conoscere l’ospedale come le loro tasche. Indagano i carabinieri di Seregno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta la cassaforte: razzia nella notte all’ospedale Borrella di Giussano

MonzaToday è in caricamento