Emergenza casa: 700 famiglie in attesa per 60 appartamenti comunali

Pochi giorni fa è stata chiusa la nuova graduatoria per l'assegnazione. I numeri parlano di una situazione sempre più difficile. E dai controlli incrociati emerge anche la presenza di famiglie "abusive"

Monza – Pochi giorni fa si è chiusa la graduatoria per l’assegnazione degli alloggi popolari nel Comune di Monza. A fronte di 60 appartamenti disponibili sono state circa 700 le richieste inoltrate negli uffici del Comune, ben cento in più rispetto all’ultima assegnazione.

Una situazione di emergenza a cui la giunta Scanagatti sta cercando di mettere una pezza anzitutto intensificando i controlli per scoprire gli "abusivi". Dalle verifiche incrociate è infatti emerso che 6 famiglie sono riuscite ad accedere ad un alloggio comunale pur disponendo di un reddito superiore ai 50mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento