Gran Premio, motori accesi: il traguardo per Monza è il rinnovo del contratto

L'obiettivo è uno per tutti: firmare il contratto con Ecclestone che lega la competizione al capoluogo brianzolo anche dopo la scadenza del 2016. Scanagatti: "Il GP d'Italia è qualcosa che interessa tutto il Paese non solo Monza"

Quest'anno il Gran Premio di Monza disputa una corsa in più.

In Autodromo non ci sarà soltanto il rombo dei motori e l'adrenalina della velocità che solo la pista monzese sa offrire ma anche l'attesa e l'aspettativa per il futuro della competizione dopo la scadenza del 2016.

In gioco infatti, nell'anno di Expo, dove la città di Monza è stata capace di mettersi in vetrina al meglio, presentando al mondo intero i suoi gioielli e le sue bellezze, c'è il rinnovo del contratto con Ecclestone.

Dopo l'uscita del patron della Formula Uno sulla possibilità che la tappa brianzola fosse eliminata dal circus dopo il 2016, su più fronti la città e Regione Lombardia erano scese in campo per difendere la manifestazione fino al coinvolgimento diretto del governo.

Dopo i numeri da record ottenuti con la sottoscrizione della petizione promossa dal Pirellone in occasione dell'Esposizione Universale per salvare il Gran Premio e la menzione all'interno del decreto Enti Locali per la neutralizzazione fiscale accordata a Regione Lombardia per l'ingresso nel comparto del Parco e dell'Autodromo di Monza, la partita ora si gioca tutta sull'asfalto rovente della pista domenica sei settembre dove il calore della folla, e i numeri dell'indotto, ricorderanno quanto Monza sia una tappa che sta a cuore agli appassionati.

"Io credo che adesso dobbiamo essere tutti impegnati a fare in modo che lo spettacolo costituito da questo evento sia il migliore possibile perchè questo è il più importante appuntamento mondiale che ogni anno si tiene sul territorio nazionale. Questa non è una questione che interessa soltanto il comune di Monza, la Brianza e Regione Lombardia: questo è un tema nazionale, è il sistema Paese che trae dei benefici nell'ambito di questa iniziativa" ha dichiarato il sindaco di Monza Roberto Scanagatti in occasione della presentazione di MonzaGP, il contenitore di eventi e appuntamenti che nella settimana della gara animano il capoluogo brianzolo.

"Il Gran Premio di  Fomula Uno è fondamentale per Monza e per il territorio e l'Autodromo di Monza è fondamentale per il circus di Formula Uno: è un binomio che difficilmente si può spezzare" - ha aggiunto il primo cittadino monzese - "Ci rendiamo conto che sono in atto contrattazioni ma sono fiducioso che alla fine il contratto si potrà ottenere" (Guarda il video).

La fiducia non manca nemmeno al Direttore generale Sias, Francesco Ferri, che si è detto "ottimista" in merito alla possibilità che la competizione resti a Monza anche dopo il 2016.

"Siamo molto emozionati perchè c'è grande attesa per questo Gran Premio verso il quale abbiamo attese di grande partecipazione di pubblico" ha commentato Ferri che ha anche sottolinaeto l'importanza del lavoro svolto dalla nuova amministrazione Sias fin dal suo insediamento per avvicinare l'Autodromo alla città di Monza e alle famiglie, intenzione testimoniata anche dall'imminente inaugurazione di un InfoPoint nel cuore della città. 

"Dobbiamo chiedere al governo centrale di fare la sua parte e alle aziende di fare la loro perchè lo scopo è quello di spendere tutte le nostre energie per fare in modo che il Gran Premio di Formula Uno rimanga a Monza" ha aggiunto Ferri commentando la trattativa in corso a cui la direzione dell'Autodromo sta lavorando per ottenere un rinnovo da Ecclestone. 

"C'è una trattativa in corso che con tutte le nostre energie, competenze e diligenza stiamo portando avanti per finalizzarla entro fine anno e la tappa di Monza sarà un momento chiave per discutere i prossimi passi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento