rotate-mobile
Maltempo e danni

Grandine, vento e pioggia: la Brianza finisce sott'acqua

Una mezz'ora di apocalisse: il cielo è diventato cupo, persone bloccate sotto i ponti, grandinate e cantine allagate

Sembrava l’apocalisse. Questo il commento comune dei nostri lettori, ma anche le segnalazioni postate sui gruppi social di Monza e Brianza. Una mezz’ora di vento fortissimo, tuoni, fulmini, pioggia e in alcuni comuni anche la grandine che si sono abbattuti sulla Brianza.

Chicchi grossi come palline si vedono nella foto che ci ha inviato un lettore da Concorezzo. Grandine anche su Seregno con il giardino che sembra coperto di neve. In alcuni comuni, come ad Agrate Brianza, sembrava fosse calata la sera tanto che si erano accese anche le luci dei lampioni pubblici.

Il finimondo sulla Brianza

A Brugherio un vento fortissimo. Strade allagate da Seregno a Carate Brianza con la nostra lettrice preoccupata di rimanere bloccata in mezzo alla strada. “Sono prigioniera della mia macchina”, ci racconta un’altra lettrice ferma ad Arcore sotto una fortissima grandinata. Solo intorno alle 11.30 la tempesta ha iniziato a placarsi. Oltre, naturalmente, ai tombini saltati e alle cantine allagate in molti comuni del territorio. A Villasanta allagato (e chiuso) il sottopasso di via Donatori del Sangue. 

Trenta minuti di inferno: su Seregno si è abbattuta una bomba d'acqua. Le immagini che il sindaco Alberto Rossi ha pubblicato su Facebook sono impressionanti: strade e sottopassi allagati, alberi caduti, automobilisti bloccati e poi sulla strada un sottile strato bianco di grandine.

Seregno finisce a mollo

“Siamo al lavoro, dopo la bomba d'acqua e la grandine di questa mattina, con la polizia locale, uffici comunali, carabinieri,vigili del fuoco, protezione civile, BrianzAcque e RetiPiù per ripristinare la situazione è ripristinare la corrente ovunque sia possibile - scrive il primo cittadino sil suo profilo Facebook. La viabilità si sta normalizzando.  Sono ancora chiusi i sottopassi di via Stadio e via Nazioni Unite, insieme al sottopasso pedonale tra via Solferino e via Magenta, che è tra le situazioni che sto supervisionando personalmente con il vice Sindaco William Viganò. Sono inoltre saltate per l'acqua due cabine elettriche. Con tutte le cautele del caso, anche su quello ci sono squadre al lavoro”.  

Danni si registrano anche a Bovisio Masciago. Dal comune fanno sapere che c'è un grosso albero pericolante in corso Milano (davanti alla Madonnina), in via Montello un albero è caduto su un'auto, in via Desio e in via Napoli sono caduti rami spezzati, l'incrocio di via Isonzo -Comasinella è finito di nuovo sott'acqua. Allagata anche la mensa del comune: oggi niente pranzo per i dipendenti comunali. Polizia locale e protezione civile sono impegnati nella rimozione dei rami. 

Intanto i tecnici di BrianzAcque sono impegnati sul territorio della provincia, soprattutto la parte nord-est, per le opportune verifiche e gli eventuali interventi. I sopralluoghi e le necessarie operazioni di ripristino del servizio proseguiranno nell'arco della giornata e nel fine settimana, per evitare ulteriori disagi ai cittadini colpiti dalla bomba d'acqua. Per effettuare segnalazioni è sempre attivo h24 il numero verde di pronto intervento 800.104.191.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandine, vento e pioggia: la Brianza finisce sott'acqua

MonzaToday è in caricamento