Cronaca Vimercate

Donna pakistana inseguita dal marito con un bastone: "Segue troppo la moda occidentale"

L'episodio a Grezzago giovedì pomeriggio. La donna per sfuggire alla violenza dell'uomo è scappata di casa e ha corso fino a trovare riparo negli uffici della polizia locale

Bastonate perchè troppo incline allo stile di vita occidentale.

E' con questa convinzione che un uomo di 35 anni di origini pakistane, operaio pregiudicato, ha minacciato e inseguito armato di bastone la propria moglie, rincorrendola in casa e poi per le strade cittadine.

L'episodio è avvenuto giovedì pomeriggio a Grezzago e ha richiesto l'intervento dei carabinieri e della polizia locale che si è trovata gli uffici cittadini invasi dalla donna che di corsa, per sfuggire alla furia del marito, ha cercato proprio nei locali del municipio rifugio.

Prima che le forze dell'ordine riuscissero a convincere il 35enne a deporre la pala da lavoro che impugnava c'è voluto del tempo: a muovere la condotta del pakistano è stata la convinzione che la donna andasse punita per la sua adozione eccessiva dello stile di vita occidentale.

La vittima è stata colpita dall'arnese impugnato dal marito e ha riportato "lesioni all'arto superiore" guaribili in tre giorni: la donna ha anche raccontato agli inquirenti che non era la prima volta che il marito le riservava maltrattamenti e condotte violente.

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna pakistana inseguita dal marito con un bastone: "Segue troppo la moda occidentale"

MonzaToday è in caricamento