Donna finisce nell'Adda, salvata da un pescatore

I fatti a Imbersago

Paura per una donna di 73 anni mercoledì sulle rive del fiume Adda. La pensionata, per motivi ancora sconosciuti, è finita nelle acque a Imbersago. A salvarla è stato un uomo che, a bordo della sua barca, l'ha avvistata, soccorsa e portata a riva nella zona dell'attracco del traghetto al confine con Paderno d'Adda.

Il pescatore ha notato il corpo della donna nell'acqua, l'ha raggiunto e l'ha trascinato con delle cime fino a riva, evitando che la donna annegasse. Allertati i soccorsi, i sanitari sono arrivati in loco con una barella e anche con l'elisoccorso da Como.

Sul posto anche Vigili del fuoco e Carabinieri, che stanno lavorando per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento