Da Belgrado a Lentate sul Seveso nascosti nel camion: l'odissea di tre ragazzini Afgani

I tre sono stati trovati all'interno di un camion che stava scaricando i colli

Immagine repertorio

Prima avrebbero percorso oltre 5mila chilometri: dalle montagne dell'Afghanistan fino a Belgrado. Poi sono saliti su un camion e sono arrivati in Italia. Il loro viaggio della speranza è terminato nel pomeriggio di mercoledì 21 novembre a Lentate sul Seveso, quando il  camion su cui viaggiavano si è fermato per scaricare in un negozio Chateau d'Ax. È la vicenda di due 16enni e un 15enne, tutti provenienti dall'Afghanistan. La notizia è stata resa nota dai carabinieri del comando provinciale di Milano.

I tre ragazzi sono stati trovati tra i colli mentre gli operai scaricavano la merce nel negozio di mobili della Brianza e sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno. I giovani, attraverso gli interpreti, hanno riferito alle forze dell'ordine essere saliti autonomamente sul camion a Belgrado dopo aver percorso la rotta balcanica. Non è ancora chiaro quanti giorni abbiano impiegato.

I tre sono stati affidati a una comunità religiosa della Brianza. La posizione dell'autista, cittadino serbo, è al vaglio degli investigatori, non è escluso che fosse completamente all'oscuro del fatti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento