Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Burocrazia, novità in arrivo per le imprese edili

Dal 9 settembre i dati che le imprese e i consulenti del lavoro invieranno ai Centri per l'impiego della Provincia verranno direttamente inoltrati anche a Cassa Edile Milano

Semplificazione e rapidità. Queste le parole d’ordine per le principali novità che riguardano la burocrazia relativa alle imprese edili della provincia. Dal 9 settembre infatti i sistemi informativi "Sintesi" (Sistema Integrato dei Servizi per l'Impiego), a cui fanno riferimento le aziende di Milano, Lodi e Monza Brianza saranno direttamente in comunicazione con i terminali di Cassa Edile Milano, l’ente che si occupa di contrattazione collettiva nazionale e territoriale del settore.

La novità principale consiste nella comunicazione immediata delle assunzioni e dei rapporti di lavoro che le imprese edili e i consulenti del lavoro già inviavano ai Centri per l’impiego delle provincie anche alla Cassa Edile. Un trasferimento immediato e in tempo reale che, con un semplice click, consentirà alle oltre seimila aziende attive nel settore una migliore gestione e maggiore efficienza nel monitoraggio delle pratiche con un notevole risparmio di tempo.

Un’iniziativa che trova l’appoggio anche dell’assessore al lavoro della provincia di Monza e Brianza, Enrico Elli, che ha commentato così la novità: “Per la Brianza riuscire a ridurre il peso della burocrazia significa dare fiato alle nostre imprese, che stanno affrontando una delle crisi economiche più profonde che mai” aggiungendo anche che l’azione intrapresa “contribuisce a ridare slancio alle nostre imprese nell'ottica di massima trasparenza e legalità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Burocrazia, novità in arrivo per le imprese edili

MonzaToday è in caricamento