Limbiate, il Comune lo sfratta: pensionato 70enne dà fuoco alla casa

Si è presentato di fronte alla sua vecchia abitazione di via Monte Grappa con due taniche di benzina e ha dato fuoco allo stabile. Ora è a San Vittore.

Via Monte Grappa a Limbiate

LIMBIATE -  Il Comune lo sfratta e lui brucia la casa in cui abitava. L'incredibile vicenda è accaduta a Limbiate. Protagonista, ancora una volta, Gaetano Muccili, pensionato 70 enne già noto alle cronache per avere dormito di fronte al Comune per due settimane  nel gennaio scorso. Una protesta figlia della disperazione, ed inscenata in pieno inverno. Mercoledì mattina l'epilogo.

SFRATTATO DALLE CASE POPOLARI, SI ACCAMPA DI FRONTE AL COMUNE

LA VICENDA  - Muccili "litigava" da tempo con l'amministrazione  De Luca, che chiedeva il pagamento dei canoni arretrati per un totale di 10mila euro. Il canone mensile era stato fissato in circa 100 euro: una cifra del tutto fuori mercato.  Per difendersi, il pensionato argomentava di aver pagato di tasca propria alcuni  importanti e costosi lavori di manutenzione.

A gennaio, durante la clamorosa protesta, intervenne anche la CUB a difenderlo, sostenendo il diritto alla casa per tutti. Si trovò un accordo con l'amministrazione,  che gli avrebbe fornito un nuovo alloggio, a patto di dimostrare che i pagamnti fossero realmente venuti in passato, e che quelli futuro fossero puntuali. Nel frattempo il pensionato abitava dal figlio.

MANCATO ACCORDO - Qualcosa è andato storto.  Mercoledì mattina, nel giorno in cui avrebbe dovuto svuotare l'appartamento,  l'uomo si è presentato di fronte allo stabile di via Montegrappa armato di taniche di benzina. In pochi istanti  il rogo, che si è sviluppato di fronte agli occhi dell'ufficiale giudiziario intervenuto per eseguire la procedura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fiamme hanno attecchito immediatamente, costringendo due famiglie ad evacuare le proprie abitazioni: ora sono senza un tetto. L'uomo invece è stato arrestato: ora si trova nel carcere milanese di San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento