rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca

Tonnellate di rifiuti in discariche abusive e roghi: maxi operazione dei carabinieri

Duecento militari del NOE impiegati tra Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania

Centomila rifiuti provenienti dalla Campania e da vari impianti di tutto il Nord Italia arrivati abusivamente in Lombardia e stoccati illecitamente in discariche sorte dal nulla.

Dalle prime ore di martedì mattina, in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Campania, è in corso una operazione dei Carabinieri del NOE di Milano, con il supporto di circa 200 militari che stanno dando esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare e decreto di sequestro preventivo emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano su richiesta della locale Procura della Repubblica - D.D.A nei confronti di una articolata organizzazione ritenuta responsabile di traffico illecito di rifiuti, realizzazione di discariche abusive e intestazione fittizia di beni.

Secondo quanto emerso dall’indagine scaturita da una attività di contrasto al rogo di rifiuti in tutto il Nord Italia, l’organizzazione avrebbe smaltito illecitamente circa 10.000 tonnellate di rifiuti provenienti – su diversi canali – dalla Campania e da vari impianti del Nord Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonnellate di rifiuti in discariche abusive e roghi: maxi operazione dei carabinieri

MonzaToday è in caricamento