rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Incendi / Desio

Gioca con l'accendino e dà fuoco all'auto: 20enne avvolto dalle fiamme e denunciato

Il giovane è stato denunciato per incendio colposo ed è stato medicato in ospedale per ferite alle gambe

Una denuncia per incendio colposo e una settimana di prognosi per ferite alle gambe. Queste le conseguenze in cui un ragazzo di 20 anni è incappato nei giorni scorsi dopo aver giocato con un accendino e una bomboletta spray in auto e aver innescato le fiamme sul veicolo. I fatti sono avvenuti a Desio all'interno di un parcheggio di un fast food dove il giovane, residente in Brianza, era a bordo del veicolo di una sua amica.

Durante la serata il 20enne avrebbe iniziato ad armeggiare con l'accendino, incendiando ripetutamente il getto spray di una bomboletta e poi una bottiglietta di benzina che, a detta dei ragazzi, avrebbero docuto portare a un amico rimasto in panne con l'auto. La fiammata propagata ha avvolto l'abitacolo e lo ha raggiunto alle gambe, provocandogli delle ferite.

Gli amici che erano insieme a lui hanno subito chiamato i carabinieri e i vigili del fuoco. I primi a intervenire con un estintore erano stati proprio i ragazzi che avevano cercato di spegnere le fiamme che avevano colpito il giovane. Il ragazzo sarebbe uscito da solo dal veicolo, raggiungendo l'ospedale di Desio da dove poi è stato dimesso con una prognosi di sette giorni per "lievi ferite agli arti inferiori".

I carabinieri della compagnia di Desio, al termine degli accertamenti, hanno denunciato il ragazzo per il reato di incendio colposo poichè le fiamme avrebbero anche potuto raggiungere le altre auto in sosta nel parcheggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioca con l'accendino e dà fuoco all'auto: 20enne avvolto dalle fiamme e denunciato

MonzaToday è in caricamento