menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Frame dal video (C. Barzaghi/Facebook)

Frame dal video (C. Barzaghi/Facebook)

Autobus in fiamme a Meda, paura in strada

E' accaduto nel pomeriggio di mercoledì. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

Un ordinario viaggio in autobus mercoledì si è trasformato in un pomeriggio di paura per alcuni passeggeri a bordo di un bus della linea C80 Monza-Cantù dell'azienda ASF Autolinee. Il mezzo, mentre era in transito tra Meda e Mariano Comense lungo via per Cabiate, diretto a Cantù, ha preso fuoco all'improvviso. L'allarme è scattato intorno alle 14.30 quando alcuni passeggeri hanno avvertito un odore acre e del fumo provenire dalla parte posteriore dell'autobus dove si trova il motore. 

Immediatamente è stato informato il conducente che ha fermato il mezzo a Mariano Comense, a ridosso di Meda. L'autista ha fatto evacuare l'intero bus, facendo scendere e allontanare i passeggeri, una decina in tutto, e poi ha tentato di spegnere l'incendio con l'estintore di bordo.

Le fiamme però erano già alte ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che hanno estinto il rogo. L'intero autobus è stato divorato dalle fiamme e, secondo le prime informazioni apprese, pare che il fuoco abbia danneggiato anche in parte uno stabile situato nei pressi. 

Al momento, a parte lo spavento iniziale, nessuno dei passeggeri pare aver subito gravi conseguenze: non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto per prestare assistenza sanitaria ai coinvolti era presente anche un mezzo del 118. In via Per Cabiate sono intervenuti anche i carabinieri di Cantù che hanno messo in sicurezza il tratto. 

Da parte dell'azienda al momento si sta facendo chiarezza per risalire alle cause che avrebbero originato il rogo. 

video inc-2

                               GUARDA IL VIDEO.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento