Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Desio / Via Padre Massimiliano Kolbe

Incendio a Desio, a fuoco la cucina di una casa: donna intossicata

Le fiamme sono divampate nella notte tra mercoledì e giovedì. Il rogo è stato causato da un corto circuito originato da un elettrodomestico. Una donna sessantaseienne è rimasta lievemente intossicata

Le urla di una donna terrorizzata. Le sirene dei vigili del fuoco. E, finalmente, la fine della paura. 

Notte movimentata a Desio quella tra mercoledì e giovedì. Tutta “colpa” di un incendio che ha pesantemente danneggiato una casa al secondo piano di un condominio in via Padre Koble. 

Le fiamme, che sono divampate nel cuore della notte, hanno avuto origine accidentale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Desio, a innescare l’incendio è stato un corto circuito originato da un elettrodomestico in cucina.  

La casa danneggiate dalle fiamme e i vigili del fuoco sul posto: il video

Video incendio desio-2

Al momento del rogo, in casa si trovava soltanto una donna di sessantasei anni, che è stata trasportata all’ospedale di Desio per una lieve intossicazione da inalazione di fumo. 

Tanta la paura nel quartiere, con le urla della signora che hanno svegliato i vicini, che - come raccontato da una di loro sui social network - hanno prontamente dato l’allarme. 

Le fiamme, divampate verso le 3.30 di notte, sono state domate dai vigili del fuoco di Desio, intervenuti sul posto con i carabinieri e un’ambulanza del 118. 

La cucina dell’abitazione è andata praticamente distrutta, mentre nessun altro appartamento del condominio è stato danneggiato dalle fiamme. 
Tanta, però, la paura nel quartiere, con le urla della signora che hanno svegliato i vicini, che - come raccontato da una di loro sui social network - hanno prontamente dato l’allarme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Desio, a fuoco la cucina di una casa: donna intossicata

MonzaToday è in caricamento