Cronaca Cesano Maderno

Danno fuoco a una casa: rogo doloso legato a questioni di lavoro

E' successo a Cesano Maderno in un corte dove abita un commerciante marocchino con la sua famiglia: quando la casa è stata incendiata all'interno erano presenti anche i suoi cinque bambini

Avrebbero appiccato il fuoco e poi, a bordo di un fuoristrada grigio, si sarebbero dileguati lasciando intrappolata nelle fiamme la vittima e la sua famiglia.

E' successo a Cesano Maderno in una corte dove abita un commerciante marocchino, la moglie e i cinque figli.

L'uomo ha dichiarato di essere stato sorpreso da un forte rumore mentre stava guardando la televisione e di essersi affacciato per vedere che cosa fosse successo: non appena ha messo il naso fuori dalla finestra ha visto fuggire due uomini e le fiamme divorare la casa.

Quella che poteva trasformarsi in una terribile tragedia per fortuna si è risolta solo con il conteggio dei danni materiali e tanta paura ma nessuna grave conseguenza per le vittime.

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e i carabinieri che hanno iniziato a indagare sulla vicenda e a ipotizzare il dolo.

Le forze dell'ordine hanno cercato i responsabili tra le persone interessate a una ritorsione sulla famiglia del commerciante a causa di questioni lavorative e, nel cortile di una di queste, hanno trovato il fuoristrada grigio descritto dalla vittima.

Due uomini sono stati denunciati per incendio doloso. Si tratta di due marocchini, uno residente a Seregno e un altro a Cinisello. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danno fuoco a una casa: rogo doloso legato a questioni di lavoro

MonzaToday è in caricamento