Cronaca Varedo

Incendio ex Snia: i carabinieri indagano sul rogo

Accertamenti in corso anche sul rogo dell'auto parcheggiata vicino alla ex Snia

Incendio all’ex Snia di Varedo: l’area avvolta dalle fiamme verrà posta sotto sequestro. Nel frattempo proseguono le operazioni di spegnimento del rogo divampato nelle prime ore del mattino di sabato 25 settembre.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri che, insieme ai vigili del fuoco, sono immediatamente giunti sul luogo.
Nel capannone abbandonato erano stoccate 4mila tonnellate di rifiuti già posti sotto sequestro dalla Procura Distrettuale Antimafia di Milano. Le fiamme sono ora sotto controllo e le operazioni di spegnimento proseguiranno per tutta la giornata.

Il Comune inoltre conferma che l'incendio non ha coinvolto i cosiddetti rifiuti pericolosi. 

L’intera area interessata dalle fiamme verrà posta sotto sequestro penale.

Inoltre i carabinieri stanno  effettuando alcuni accertamenti in merito al rogo sempre all'alba di questa mattina di un’automobile parcheggiata a diverse centinaia di metri da dove è divampato il primo incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio ex Snia: i carabinieri indagano sul rogo

MonzaToday è in caricamento