Incendio nella casa dei genitori del giovane trovato senza vita

Le fiamme sono divampate nella casa

Il giovane deceduto probabilmente per le esalazioni del monossido

Un incendio è divampato nella notte nella villetta di Concorezzo, in provincia di Monza, dove vivono i genitori di Micael Mimunno, il 17enne trovato morto probabilmente per avvelenamento da monossido di carbonio in casa di un amico a Vimercate a Capodanno dopo una festa.

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme che, secondo una prima valutazione, sarebbero scaturite nel sottotetto. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno soccorso una persona, presente nell'abitazione, ferita ma non gravemente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento